Le cose non sono mai quello che sembrano ©. Clicca sull'immagine.

Le cose non sono mai quello che sembrano ©.           Clicca sull'immagine.
Il primo romanzo di Mancio M. Ruggiero

Mondiali: Passa l'Argentina, l'Olanda si ferma ai quarti.


- Foto Getty Images -

Molina e Messi per il doppio vantaggio argentino.
L'Olanda riprende la gara con Weghorst. Ai rigori decisiva la realizzazione di Lautaro Martinez.


E' una semifinale come questa a rendere vana la mia solita introduzione:
Con Ischia nel cuore e con la simpatia per le outsider come 
Arabia, Giappone, Ecuador, Ghana, Costa Rica, Corea, Canada, Camerun, Tunisia, Marocco, ecc....

Si affrontano, infatti, due squadre di gran nome e di grande storia calcistica che sono anche tra le favorite per la vittoria finale.

Purtroppo gli scontri diretti sono fatti in modo che una delle due debba lasciare la competizione e rinunciare ai sogni di gloria.

Deve rinunciare l'Olanda, 
va in semifinale l'Argentina:👇

OLANDA-ARGENTINA 5-6 d.c.r. (tempi regolamentari 2-2)

OLANDA (3-4-1-2): Noppert; Timber, Van Dijk, Aké; Dumfries, F. De Jong, De Roon (46' Koopmeiners), Blind (64' De Jong); Gakpo (113' Lang); Bergwijn (46' Berghuis), Depay (78' Weghorst).
Ct. Van Gaal

ARGENTINA (3-5-2): E. Martinez; Romero (78' Pezzella), Otamendi, Lisandro (112' Di Maria); Molina (105' Montiel), Fernandez, De Paul (66' Paredes), Mac Allister, Acuna (78' Tagliafico); Messi, Alvarez (82' Lautaro). 
Ct. Scaloni.

Gol: 35' Molina (A), 73' rig. Messi (A), 83' Weghorst (O), 90'+11 Weghorst (O)

Ammoniti: Timber (O), Acuna (A), Romero (A), Weghorst (O), Depay (O), Lisandro (A), Berghuis (O), Paredes (A), Van Dijk (O), Messi (A), Montiel (A)

RIGORI
Van Dijk (O) parato, Messi (A) gol, Berghuis (O) parato, Paredes (A) gol, Koopmeiners (O) gol, Montiel (A) gol, Weghorst (O) gol, Enzo Fernandez (A) fuori, L. De Jong (O) gol, Lautaro (A) gol.

L'Argentina batte l'Olanda ed anche in questo quarto di finale ci vogliono i calci di rigore per decretare la squadra che va in semifinale.
Sono gli Orange all'inizio a fare la partita, fino a quando non si accende Leo Messi.
Il 10 argentino inventa una palla perfetta per Molina, che sfugge a Blind  realizza il vantaggio.
A quel punto l'inerzia del match cambia ed è ancora "La Pulce" ad incidere realizzando il raddoppio su rigore.
L'Olanda sembra alle corde, ma avviene il cambio che riaprirà la gara.
E' infatti il neo entrato Weghorst a siglare la doppietta che porta le squadre ai supplementari durante i quali entra anche Di Maria e poi ai rigori.
Martinez ne para due e Lautaro segna il penalty decisivo per il passaggio in semifinale.

Commenti

IL LIBRO DI MANCIO !!!

IL LIBRO DI MANCIO !!!
Le cose non sono mai quello che sembrano ©

© Copyright 2013 Mancio Mario Ruggiero

ACQUISTA SU

- www.ilmiolibro.it

ACQUISTA ORA: CLICCA QUI!!!

- La Feltrinelli (librerie e/o sito)

- Cartolandia Mola

(Via S.Chiara, 5 - Mola di Bari)

- Francesco Basile Strumenti Musicali

(Via Matteotti, 14 - Taranto )

- Stores esterni (amazon,Apple, Kobo, ecc.)

(versione cartacea Isbn: 9788891066589

ebook Isbn: 9788891066824)

CLICCA "MI PIACE" sulla pagina:

Le cose non sono mai quello che sembrano

www.facebook.com/lecosenonsonomaiquellochesembrano

Puoi acquistare il libro anche dalla stessa pagina facebook:

Clicca QUI: Acquista ora !!!

Top 10 (gli articoli più letti di sempre)

MOLA: PESCHERECCIO SI INCAGLIA NEL PORTO PER VIA DELL'INSABBIAMENTO!