Le cose non sono mai quello che sembrano ©. Clicca sull'immagine.

Le cose non sono mai quello che sembrano ©.           Clicca sull'immagine.
Il primo romanzo di Mancio M. Ruggiero

"Molawood": La città a sud di Bari diventa set cinematografico il 10 Ottobre 2020 per il film “Upside down” di Luca Tornatore. (Divieti e prescrizioni)


 

🎥 Il Lungomare Dalmazia di Mola di Bari sarà l'ambiente in cui si svolgeranno le riprese della pellicola che vedrà protagonisti Donatella Finocchiaro, Fabio Troiano, e Gabriele Di Bello, giovane attore con la sindrome di down.


Chissà quante volte l'abbiamo detto per scherzo, "Molawood", per mettere l'accento su un certo modo di fare, per evidenziare questo o quel personaggio, quel politico, quella persona nota, o più in generare per criticare qualche comportamento.

Mola di Bari è spesso un pò strana, dobbiamo dirlo, anche se poi pensiamo che tutto il mondo sia paese, non vi è mai capitato di dire: "Skett a Maul... sti cos"?
poi magari, non dico a Verona, non dico a Palermo, non dico in Salento, ma ... che ne so, per esempio a Cellamare, non troveremmo una società simile alla nostra?

Disquisizioni, "Fintofilosofiche" a parte .... eccoci in un film, questa volta vero...
se non noi personalmente, almeno parte della nostra cittadina.

Sono previste, infatti, sabato 10 ottobre 2020, le riprese del film “Upside down”, del giovane regista, Luca Tornatore 

L'ormai noto attore Gabriele Di Bello, già conosciuto al grande pubblico televisivo per avere interpretato su Raiuno, lo scorso dicembre, la fiction Ognuno è perfetto,  25enne di Tivoli con la sindrome di Down, è il protagonista della trama cinematografica ispirata alla storia vera di Garrett Holeve, il giovane statunitense con sindrome di Down e artrite reumatoide che trova nella disciplina delle Arti marziali miste (Maa) la scommessa vincente della propria esistenza.

La storia narrata nel film è quella di  Paolo (Di Bello), che un giorno, per caso, assiste a un allenamento di fit boxe. 
Rimane folgorato dai guantoni ed infatti diventerà pugile dilettante. 
Il match finale sarà registrato nella piazza di Torre a Mare, ai piedi della antica Torre Pelosa, nelle serate di lunedì 28 e martedì 29 settembre.
 Antonio Portoghese trasporterà e monterà il ring e Pietro Manigrasso, organizzatore delle scene di massa, gestirà le comparse del «pubblico». 
Ci sono scene in diversi luoghi, anche Mola, a Bari ed un’altra parte della storia sarà ambientata sulla neve della Valle d’Aosta, dove la produzione si sposterà a dicembre.

"Siamo della stessa lacrima"
(Elisa)

I genitori del protagonista sono interpretati da Donatella Finocchiaro e Fabio Troiano (famoso per il ruolo di Manolo in Cado dalle nubi con Checco Zalone), mentre l’allenatore sarà Antonio Zavatteri e l’ex «secondo» Paolo Graziosi
Diversi attori baresi noti come Pedone e Dario Diana nel ruolo del fruttivendolo, faranno in modoche l'atmosfera sia più reale possibile.

Prodotto da Rai Cinema, Ministero dello spettacolo, Regioni Puglia e Valle d’Aosta attraverso le Film Commission, DM Communication, Elly Films, Loin Derriere l’Oural, con il contributo del MiBACT e Apulia Film Commission, il film è destinato al grande schermo.
Ha un budget di 1,2 milioni: è un «low cost».

Fin qui abbiamo cercato di capire il film, la sua mission, la trama, gli attori e la produzione, ora arriva qualche fastidio per i miei concittadini.

Ovviamente non si può circolare liberamente in un set cinematografico ed avere la soddisfazione di vedere il proprio luogo di residenza protagonista sul grande schermo, vale qualche piccolo sacrificio.
Non ci si può eternamente lamentare...
Non si può cantare attraverso un fax....

"Passerà anche questa stazione senza far male
passerà questa pioggia sottile come passa il dolore
".
(Fabrizio de Andrè)

Non si può pretendere di possedere una Lamborghini, se poi non si hanno i soldi per pagare il bollo e la benzina.

Per consentire le riprese del film sono stati, infatti,  istituiti i seguenti
🚫 DIVIETI E PRESCRIZIONI, A TUTTE LE CATEGORIE DI VEICOLI 
📅 nel giorno 10 ottobre dalle ore 7.00 alle ore 15.00


1️⃣ Divieto di circolazione nel Lungomare Dalmazia, nel tratto compreso tra via C. Colombo e via Buonarroti, a seconda della esigenza per motivi di sicurezza stradale.

2️⃣ Divieto di sosta, con rimozione coatta in Via C. Colombo, nel tratto compreso tra il Lungomare Dalmazia e l’ingresso del Castello Angioino, sul lato sinistro del senso di marcia consentito, fatta eccezione per i veicoli di supporto logistico dell’organizzazione e nel Lungomare Dalmazia, nel tratto compreso tra via C. Colombo e via G. Buonarroti.

Il testo completo dell’ordinanza: 👉👉QUI !!!

Ora, Mola non sarà l'ecovillaggio che qualche anno fa si voleva creare, però qualcosina da mostrare ce l'ha.
Il 10 Ottobre 2020 potrebbe dare sfoggio .....

Commenti

IL LIBRO DI MANCIO !!!

IL LIBRO DI MANCIO !!!
Le cose non sono mai quello che sembrano ©

© Copyright 2013 Mancio Mario Ruggiero

ACQUISTA SU

- www.ilmiolibro.it

ACQUISTA ORA: CLICCA QUI!!!

- La Feltrinelli (librerie e/o sito)

- Cartolandia Mola

(Via S.Chiara, 5 - Mola di Bari)

- Francesco Basile Strumenti Musicali

(Via Matteotti, 14 - Taranto )

- Stores esterni (amazon,Apple, Kobo, ecc.)

(versione cartacea Isbn: 9788891066589

ebook Isbn: 9788891066824)

CLICCA "MI PIACE" sulla pagina:

Le cose non sono mai quello che sembrano

www.facebook.com/lecosenonsonomaiquellochesembrano

Puoi acquistare il libro anche dalla stessa pagina facebook:

Clicca QUI: Acquista ora !!!

Top 10 (gli articoli più letti di sempre)

MOLA: PESCHERECCIO SI INCAGLIA NEL PORTO PER VIA DELL'INSABBIAMENTO!